FRASE DEL GIORNO DI OGGI

Se potete imparare – Eckhart Tolle

Se potete imparare ad accettare e perfino a dare
il benvenuto alle cose della vostra vita che finiscono,
potete scoprire che il sentimento di vuoto con cui
inizialmente vi sentivate a disagio, si trasforma
in un senso di spaziosità interiore che è
profondamente in pace.
Imparando in questo modo a morire quotidianamente,
aprite voi stessi alla Vita.
(Tratto da “Parole dalla quiete” – Eckhart Tolle)

ISCRIZIONE ALLA FRASE DEL GIORNO

Con l’iscrizione riceverai un pensiero al giorno simile a quelli che trovi in questa pagina. Ti potrai rimuovere dalla newsletter in qualsiasi momento e con effetto immediato.

Vai al sito incensigiapponesi.com

FRASE DEL GIORNO

La mente che trattiene – Yukio Munenori

Pensare solamente a vincere è malattia. Pensare solamente a usare le arti marziali è malattia. Pensare solamente a dimostrare i [ Continua a leggere ... ]

Morire

Morire non è nulla non vivere è spaventoso. (Victor Hugo)

Ogni giorno – Paulo Coelho

Ogni giorno è diverso dall’altro, ogni alba porta con sè il suo speciale miracolo, il suo istante magico, in cui [ Continua a leggere ... ]

La solitudine

Ho scoperto che basto a me stessa, che posso vivere sola. Ma non sono sicura che sia una buona scoperta, [ Continua a leggere ... ]

Nessuna paura

Non esiste paura per un cuore incontaminato dalle passioni e una mente libera dall'astio. Chi vede al di là del [ Continua a leggere ... ]

La trasformazione … chi sei veramente?

La trasformazione del mondo avviene con la trasformazione di noi stessi. Noi siamo il risultato di quel grande processo che [ Continua a leggere ... ]

In natura

In natura non esiste nulla di così perfido, selvaggio e crudele come la gente normale. (Hermann Hesse)

Trasformazione

Chi trasforma vecchie e inconsapevoli abitudini in gesti freschi e salutari fa luce nel mondo come la luna libera dalle [ Continua a leggere ... ]

Quando soffia il vento

Quando soffia il vento del cambiamento, alcuni costruiscono muri, altri mulini a vento. (Proverbio Cinese)

L’impedimento del qui ed ora

Un ulteriore impedimento molto diffuso a stare nel qui e ora è costituito dalla fortissima abitudine a mettere le radici [ Continua a leggere ... ]

Una menzogna

Una menzogna può salvare il presente, ma condanna il futuro. (Buddha)

Momento dopo momento – Charlotte Joko Beck

Momento dopo momento la nostra pratica è come una scelta, un bivio sulla strada dove possiamo scegliere se andare da [ Continua a leggere ... ]

Quando pianti la lattuga…

Quando pianti la lattuga, se non cresce bene, non incolpi la lattuga. Cerchi le ragioni per cui non sta andando [ Continua a leggere ... ]

Amare la distanza

Quando si arriva ad accettare che persino fra gli esseri umani più legati continuino a esistere distanze infinite, si può [ Continua a leggere ... ]

Nessuna inondazione

Con l’impegno, l’attenzione la rinuncia e la padronanza di sé il saggio fa di se stesso un’isola che nessuna inondazione [ Continua a leggere ... ]

Le cause della sofferenza

Un’attenta riflessione dimostra che, nella nostra vita, la sofferenza non è creata da cause esterne, ma da eventi interiori come [ Continua a leggere ... ]

Abbandonare tutto

Dovete abbandonare tutto. Non è una rinuncia fisica, lo capite: sarebbe facile. Quando cadono le vostre illusioni, finalmente siete in [ Continua a leggere ... ]

Perdoniamoci

Siamo tutti fatti di debolezza e di errori; perdoniamoci reciprocamente le nostre sciocchezze: è la prima legge di natura. (Voltaire)

Staccarsi da se

Come si troverebbero bene certe persone se si staccassero da se stesse! E invece si opprimono, si affliggono, si guastano, [ Continua a leggere ... ]

La preghiera

"Io non conosco nessuna preghiera più bella di quella che concludeva gli antichi spettacoli dell’India: <<Possano tutti gli esseri viventi [ Continua a leggere ... ]

Il saggio

Sotto il cielo tutti vedono bello ciò che è bello soltanto perché esiste il brutto. Tutti sanno che il bene [ Continua a leggere ... ]

Pensare a noi

Pensare a noi stessi come esseri in qualche modo speciali ci isola. Non mi soffermo nell’essere il Dalai Lama, penso [ Continua a leggere ... ]

La voglia di essere felice

La forza motrice di tutti i nostri desideri è la voglia di essere felice. In questo senso siamo tutti esattamente [ Continua a leggere ... ]

La pace non è la quiete

La pace non è la quiete, è piuttosto l’accoglienza dell’irrequietezza. (Chandra Livia Candiani) Foto di Bianca Mentil da Pixabay

La falsità è vuota

La verità è semplice e aperta a tutti. E’ la falsità a essere difficoltosa e fonte di problemi, vuole, pretende [ Continua a leggere ... ]

Senza aspettative

Vivi senza aspettative. Affrontare la vita con aspettative porta inevitabilmente alla frustrazione, sempre e comunque. L’aspettativa è la causa alla [ Continua a leggere ... ]

Il Sutra del cuore

O Shariputra, la forma è vuoto il vuoto è forma. La forma altro non è che vuoto, il vuoto altro [ Continua a leggere ... ]

ULTIMI ARTICOLI

Lo yoga della Bhagavad Gita (libro)

Luglio 2nd, 2020|0 Commenti

Questo libro è forse il più bello che sia mai stato scritto da mano umana. Mai era stato enunciato con più forza il principio di Unità degli esseri e delle cose, essenza e punto culminante della filosofia indiana. Negli « Essays on the Gita » Sri Aurobindo compie uno degli studi più profondi ecompleti su questa importante Scrittura, illuminandoci sulla complessità del pensiero filosofico-religioso indù. Il nostro testo consiste nella traduzione dei versetti originali della Gita, seguiti dal commento, costituito [ Continua a leggere ... ]

Addestrarsi con tutto il cuore

Luglio 2nd, 2020|0 Commenti

Vivevamo con la febbre, affrontavamo la morte e siamo sopravvissuti tutti. Ma non è mai stato un problema. In ogni casa e in ogni comunità, che si viva in città, in campagna, nella foresta, o sulle montagne, siamo tutti uguali nell’esperire la felicità e la sofferenza. Molti di noi mancano di un luogo che faccia da rifugio, un campo o un giardino dove si possano coltivare le qualità positive del cuore. Viviamo questa povertà spirituale perché non abbiamo un vero [ Continua a leggere ... ]

Trascendere il bisogno di ottenere approvazione

Giugno 19th, 2020|0 Commenti

Cercare l’approvazione altrui è anch’esso un grande ostacolo per l’autenticizzazione, che è un modo per definire l’individualizzazione, cioè la maturazione spirituale. Riconoscendosi attraverso il riconoscimento altrui abbiamo bisogno di altri per valorizzarci, per definire il proprio valore. Certo, se la persona che approva ciò che facciamo è qualitativa, l’approvazione può essere un elemento molto positivo, ma l’Autenticità implica anche la libertà dalle opinioni altrui. Libertà che non andrebbe intesa come fregarsene delle opinioni altrui. Anzi, è molto importante dare molta [ Continua a leggere ... ]

Reale e sogno

Maggio 28th, 2020|0 Commenti

La pratica è l'uscita da qualsiasi idea di spiritualità che non sia la radicale abitazione dell'adesso. E rispetto a questa abitazione ci sono tutti i miei desideri riguardanti l'adesso. tutte le mie speranze e obiezioni sull'adesso. Sono proprio esse che mi fanno entrare in una fantasiosa spiritualità secondo la quale dovrebbe capitare qualcosa di particolare a questo adesso. Ma l'adesso sempre mi riporta qui e mi fa capire quanto sono lontano dalla semplicità dell'abitarlo. L'adesso mi ricorda quanto io pensi [ Continua a leggere ... ]

STORIELLE ZEN

Ognuno trova ciò che ha – Storiella Zen

Un giorno, un vecchio saggio era ai bordi di un’oasi di approvvigionamento per cammelli. Si trovava alle porte del del [ Continua a leggere ... ]

Una tazza di tè

Un filosofo si recò un giorno da un maestro zen e gli dichiarò: "Sono venuto a informarmi sullo Zen, su [ Continua a leggere ... ]

I due vasi – Storiella Zen

Un’anziana donna cinese aveva due grandi vasi, ciascuno sospeso all’estremità di un palo che lei portava sulle spalle. Uno dei [ Continua a leggere ... ]

Il maestro e lo scorpione – Storiella Zen

Un Maestro zen vide uno scorpione annegare e decise di tirarlo fuori dall’acqua. Quando lo fece, lo scorpione lo punse. [ Continua a leggere ... ]

I due monaci – Ramesh Balsekar

Due giovani monaci studiavano in seminario, ed entrambi erano incalliti fumatori. Il loro problema era: "Posso fumare mentre prego?" Non [ Continua a leggere ... ]

La pratica della consapevolezza – Henepola Gunaratana

Gli antichi testi Pali paragonano la meditazione all’addomesticare un'elefante selvaggio. A quei tempi, con una corda resistente si legava ad [ Continua a leggere ... ]

Comprendere e vivere l’Amore

Le piogge torrenziali colpivano le strade di Calcutta.  Sia che diluvii o faccia caldo o freddo, i piu' colpiti risultano essere sempre i poveri. I lavoratori di giornata non possono [ Continua a leggere ... ]

Guarda la mente

Guarda la mente e osserva dove si trova, che cos’è. Vedrai i pensieri passare e ci saranno degli intervalli. Se guardi abbastanza a lungo, vedrai che gli intervalli sono più [ Continua a leggere ... ]

Non ha senso

Non ha senso essere contro qualcosa, ha senso fare qualcosa. (Silvano Agosti)

La crescita o la felicità?

L’economia è un paradosso di per sé, perché è fondata su una serie di criteri e di valori che escludono il più importante di tutti: la vita. Tutto lo sforzo [ Continua a leggere ... ]

I tuoi pensieri

La sofferenza è necessaria nella misura in cui ti fa rendere conto di ciò che non è necessario. Non sono le situazioni a farti infelice. Possono procurarti dolore fisico, ma [ Continua a leggere ... ]

Il desiderio

Quasi nessuno capisce che la causa principale dello stress che toglie energia e voglia di fare è il desiderio. Se si continua a monitorare attentamente il proprio animo, si riesce [ Continua a leggere ... ]

Sei di seconda mano?

La mente, che di solito è pigra e indolente, trova facile seguire quello che qualcun altro ha detto. Il seguace accetta l'autorità come mezzo per ottenere ciò che viene promesso [ Continua a leggere ... ]

La cattiva abitudine

Sono contrario a ogni tipo di abitudine, non importa se buona o cattiva. Non esistono buone abitudini in quanto tali e non esistono cattive abitudini: sono tutte cattive perché “abitudine” [ Continua a leggere ... ]

L’ideale di non violenza

Bisogna conoscersi come si è, e non come si desidera essere, che è puramente un ideale e pertanto cosa fittizia, irreale; solo ciò che è può venir trasformato, e non [ Continua a leggere ... ]

La paura

Paura, paura, paura. La paura è il grande ostacolo che blocca ogni altro sentimento. Non c’è amore dove c’è paura. Non insegnate ai vostri figli ad adattarsi alla società, ad [ Continua a leggere ... ]

La capacità di amare

Voi e io […] abbiamo provato questa droga che si chiama approvazione, stima, successo, accettazione, popolarità. Una volta ingerita questa droga, la società può controllarci e diventiamo dei robot. […] [ Continua a leggere ... ]

Noi tutti aspiriamo

Viaggio in molte parti del mondo e quando parlo alla gente lo faccio come se fossi un membro della loro famiglia. Tratto ognuno come un amico, anche se è la [ Continua a leggere ... ]

Non vidi

Lungo molti anni a grande prezzo viaggiando attraverso molti paesi andai a vedere alte montagne; soltanto non vidi dallo scalino della mia porta la goccia di rugiada che scintillava sulla [ Continua a leggere ... ]

Giusto pensiero?

Visitatore: C’è qualche differenza tra giusto pensiero e giusta azione? Krishnamurti: Se lei usa la parola “giusto” rispetto al pensiero e all’azione, l’azione “giusta” è “sbagliata”, non è così? Quando [ Continua a leggere ... ]

La responsabilità universale

Credo che per affrontare questi tempi, gli esseri umani dovranno sviluppare un più grande senso di responsabilità universale. Ciascuno di noi deve imparare a lavorare non solo per se stesso, [ Continua a leggere ... ]

Il buddhismo

Il buddismo non è un credo, è un dubbio. (Gilbert Keith Chesterton)

Il senso di colpa

Quel che mi è sempre piaciuto del buddhismo è la sua tolleranza, l’assenza del peccato, la mancanza di quel peso sordo che noi occidentali, invece, ci portiamo sempre dietro e [ Continua a leggere ... ]

La verità

La domanda è stata spesso posta: Il buddhismo è una religione o una filosofia? Non importa come lo chiami. Il buddhismo è qualunque etichetta tu possa appiccicargli. L’etichetta è irrilevante. [ Continua a leggere ... ]

Il giudizio

Quando non ti piace qualcuno inizia ad elencare le sue qualità. Se non ci riesci, astieniti dal giudicarlo. (Dalai Lama)

La paura

All'interno di un sistema che nega l'esistenza di diritti umani fondamentali, la paura tende a essere all'ordine del giorno. Timore del carcere, della tortura, della morte, timore di perdere amici, [ Continua a leggere ... ]

La lezione

La sofferenza ci trattiene e ci costringe a far mente locale. Siamo come il bambino che, dopo aver provato toccare il fuoco, non vuol farlo più, avendone provato le conseguenze. [ Continua a leggere ... ]

Il bello della coppia – Fabio Volo

"E cosa c'è di bello nella coppia scusa?" "La complicità, il senso di appartenenza. A me, per esempio, piace conoscere una persona a memoria" "Come ti piace conoscere una persona [ Continua a leggere ... ]

Nulla di duraturo

Quando comprendete la natura transitoria di tutte le esperienze, e capite che il mondo non vi può dare nulla che abbia un valore duraturo, l’arrendersi diventa molto, molto più facile. [ Continua a leggere ... ]

Molti problemi

Molti dei nostri problemi derivano da atteggiamenti come mettersi al primo posto a tutti i costi. (Dalai Lama - Pensieri)

Le differenze

Un grande matrimonio non si ha quando viene formata la ‘coppia perfetta’. Si ha quando una coppia imperfetta impara a godersi le proprie differenze. (Dave Meurer)

Load More Posts
Send this to a friend