ISCRIZIONE ALLA FRASE DEL GIORNO

Con l’iscrizione riceverai un pensiero al giorno simile a quelli che trovi in questa pagina. Ti potrai rimuovere dalla newsletter in qualsiasi momento e con effetto immediato.

Si prega di attendere ...

FRASE DEL GIORNO DI OGGI

Amare la distanza

Quando si arriva ad accettare che persino fra gli esseri umani più legati continuino a esistere distanze infinite, si può vivere meravigliosamente fianco a fianco se ciascuno riesce ad amare quella distanza in modo da vedere l’altro stagliarsi contro il cielo nella sua completezza.
(Reiner Maria Rilke, Lettere)

Tratto da:”Dovunque tu vada, ci sei già” di Jon Kabat-Zinn

FRASE DEL GIORNO

13Dic, 2017

Abbandonare tutto

Dovete abbandonare tutto. Non è una rinuncia fisica, lo capite: sarebbe facile. Quando cadono le vostre illusioni, finalmente siete in [ Continua a leggere ... ]

11Dic, 2017

Siamo tutti uguali

Per nessuno è tutto facile, tutti abbiamo i nostri mostri da sconfiggere. Non sai cosa gli atri stanno attraversando … [ Continua a leggere ... ]

07Dic, 2017

Bisogna essere

Sapete, talvolta la gente vuole imitare Cristo ma il fatto che una scimmia si metta a suonare il sassofono non [ Continua a leggere ... ]

06Dic, 2017

Il viaggio

Il viaggio verso Dio è semplicemente il risveglio della conoscenza di dove sei sempre, e di ciò che sei per [ Continua a leggere ... ]

05Dic, 2017

La fede impedisce di vedere?

Nel mondo la fede si è organizzata in strutture come l’induismo, il buddismo, il cristianesimo; e queste strutture dividono gli [ Continua a leggere ... ]

04Dic, 2017

L’esperienza è illusione

"Scoprire noi stessi di momento in momento Senza la conoscenza di noi stessi l’esperienza genera illusione. Se conosciamo noi stessi [ Continua a leggere ... ]

01Dic, 2017

Cambiare il mondo

Quand’ero giovane ero un rivoluzionario e tutte le mie preghiere a Dio erano:”Signore, dammi la forza di cambiare il mondo!”. [ Continua a leggere ... ]

30Nov, 2017

Il modo

Il modo in cui gli altri ti trattano fa parte del loro cammino, il modo in cui tu reagisci fa [ Continua a leggere ... ]

STORIELLE ZEN

Ognuno trova ciò che ha – Storiella Zen

Un giorno, un vecchio saggio era ai bordi di un’oasi di approvvigionamento per cammelli. Si trovava alle porte del del [ Continua a leggere ... ]

I due vasi – Storiella Zen

Un’anziana donna cinese aveva due grandi vasi, ciascuno sospeso all’estremità di un palo che lei portava sulle spalle. Uno dei [ Continua a leggere ... ]

Il maestro e lo scorpione – Storiella Zen

Un Maestro zen vide uno scorpione annegare e decise di tirarlo fuori dall’acqua. Quando lo fece, lo scorpione lo punse. [ Continua a leggere ... ]

I due monaci – Ramesh Balsekar

Due giovani monaci studiavano in seminario, ed entrambi erano incalliti fumatori. Il loro problema era: "Posso fumare mentre prego?" Non [ Continua a leggere ... ]

La pratica della consapevolezza – Henepola Gunaratana

Gli antichi testi Pali paragonano la meditazione all’addomesticare un'elefante selvaggio. A quei tempi, con una corda resistente si legava ad [ Continua a leggere ... ]

L’elefante – Storiella zen

Un giorno un re riunì alcuni ciechi e propose loro di toccare un elefante per constatare come fosse fatto. Alcuni [ Continua a leggere ... ]

ULTIMI ARTICOLI

Babbo natale esiste

29 novembre 2017|0 Commenti

Nel 1897 una bambina scrisse al New York Sun dicendo che i suoi amici le avevano detto che Babbo Natale era una invenzione. Non esisteva. Voleva che il giornale le dicesse la verità. E il Sun, con un editoriale che oggi nessun giornalista avrebbe più il coraggio di scrivere, rispose: «Cara Virginia, i tuoi amici si sbagliano. Sono vittime dello scetticismo dei nostri scettici tempi. Credono solo alle cose che vedono. Eppure, Virginia, Babbo Natale esiste. Esiste allo stesso modo [ Continua a leggere ... ]

Mindfulness – Osho

08 novembre 2017|0 Commenti

Consapevolezza cosciente La via semplice... non i metodi complessi, non le posture Yoga, non rituali estremamente complicati. Un Maestro insegna metodi semplici, estremamente semplici, qualcosa che chiunque voglia praticare può spellare in questo preciso momento. I suoi metodi sono così semplici e spontanei che ti stupirai: come mai non sei riuscito a scoprirli da solo? Sono così elementari! Nel momento in cui il Maestro te li insegna, nel momento in cui ne riconosci la bellezza, nel momento in cui li [ Continua a leggere ... ]

La Retta Comprensione – Giulio Cesare Giacobbe

30 ottobre 2017|0 Commenti

La Retta Comprensione è stata tramandata dalla tradizione con il nome di “illuminazione”. Ma cos’è in concreto la Retta Comprensione? Evidentemente è la comprensione della vera natura della realtà. «Fratelli, la causa della sofferenza è l’ignoranza. A causa dell’ignoranza, gli uomini non vedono la realtà della vita e si lasciano imprigionare nelle fiamme del desiderio, dell’ira, dell’invidia, dell’angoscia, del timore, della paura e della disperazione.» (Suttapitaka, Samyutta-Nikaya, Dhammacakkapavattana Sutta) Quindi più propriamente possiamo chiamarla “retta conoscenza”. La retta conoscenza consiste [ Continua a leggere ... ]

Amare e Voler bene

03 ottobre 2017|0 Commenti

L’Amare è uno standard migliore del voler bene, per vari motivi. Il voler bene è parziale, riguarda una persona o un gruppo di persone, mentre l’Amare è imparziale, globale. È Amare a prescindere. Il perdono andrebbe perciò osservato anche in generale, non solo come perdonare qualcuno, continuando però a generare rancore verso qualcun altro, oppure verso un intero gruppo di persone. Per esempio, il razzismo è in sostanza rancore di tipo razziale. L’odio è inscindibile dal risentimento, anche verso se [ Continua a leggere ... ]

Send this to friend