paura-e-libertaDipendere da qualsiasi forma di immaginazione, di fantasia o di cognizione soggettiva, genera paura e distrugge la libertà.

Interrogante: Possiamo imparare dall’esperienza?
Krishnamurti: Certamente no. Imparare comporta libertà, curiosità, indagine. [..] Quando un bambino impara è curioso di ciò che sta imparando, vuole sapere, è uno slancio libero; non uno slancio derivante dall’avere acquisito e dal fatto di partire da ciò che si è acquisito.
[..] L’apprendimento, in realtà, può aver luogo dove ci sia libertà dall’esperienza. Quando scoprite qualcosa di nuovo la mente deve essere libera dal vecchio, evidentemente. [..] la verità non la si inventa, è una cosa totalmente nuova, non sta in termini di “conosciuto”, di passato. La sua novità non è l’opposto del vecchio. È qualcosa di incredibilmente nuovo; la mente che vi si avvicina per mezzo dell’esperienza non può vederlo.

(tratto da: “La domanda impossibile” – Jiddu Krishnamurti – Astrolabio Ubaldini)